L'Agenzia europea per la sicurezza alimentare ha diminuito il valore delle dosi settimanali tollerabili (TWI) delle principali forme di mercurio negli alimenti. AI grandi pesci predatori meglio preferire le sardine.

Troppo mercurio nei pescispada e nelle cozze. Gli uomini lo sopportano sempre meno

print mail facebook twitter single-g-share

L’Agenzia europea per la sicurezza alimentare ha diminuito il valore delle dosi settimanali tollerabili (TWI) delle principali forme di mercurio negli alimenti. AI grandi pesci predatori meglio preferire le sardine.

LASCIA UN TUO COMMENTO