Il consiglio Esteri prende posizione a sostegno anche del buddismo, preso di mira da Pechino. Oggi un altro monaco tibetano (il sesto dall'inizio dell'anno) si è dato fuoco.

L’Ue difenderà la libertà di culto all’Onu. Dove però c’è la Cina

print mail facebook twitter single-g-share

Il consiglio Esteri prende posizione a sostegno anche del buddismo, preso di mira da Pechino. Oggi un altro monaco tibetano (il sesto dall’inizio dell’anno) si è dato fuoco.

LASCIA UN TUO COMMENTO