Più che altro si lavora per normalizzare le relazioni, con Belgrado che guarda all'ingresso nell'Unione. A cinque anni dalla proclamazione di indipendenza di Pristina ancora cinque paesi Ue non riconoscono il nuovo stato.

Serbia e Kosovo, i negoziati procedono, ma non avanzano

print mail facebook twitter single-g-share

Più che altro si lavora per normalizzare le relazioni, con Belgrado che guarda all’ingresso nell’Unione. A cinque anni dalla proclamazione di indipendenza di Pristina ancora cinque paesi Ue non riconoscono il nuovo stato.

LASCIA UN TUO COMMENTO