Il primo ministro palestinese, Fayyad a Bruxelles: “Continuiamo ad avere molto bisogno di supporto”. Dai donatori internazionali promessi 1,2 miliardi di dollari per il 2013. L’Ue manterrà lo stesso livello di assistenza del 2012

La situazione in Palestina non avanza, intanto si mandano soldi

print mail facebook twitter single-g-share

Il primo ministro palestinese, Fayyad a Bruxelles: “Continuiamo ad avere molto bisogno di supporto”. Dai donatori internazionali promessi 1,2 miliardi di dollari per il 2013. L’Ue manterrà lo stesso livello di assistenza del 2012

LASCIA UN TUO COMMENTO