Pietro Mennea è morto. Fu anche eurodeputato

print mail facebook twitter single-g-share

Il più grande velocista italiano si è spento a Roma a 61 anni. Medaglia d’oro nei 200 alle Olimpiadi di Mosca ’80, è stato primatista mondiale della specialità per molti anni con 19″72, tutt’ora record europeo. Camera ardente al Coni.

LASCIA UN TUO COMMENTO