Si pensa a procedure semplificate per il riconoscimento degli atti in un altro Stato membro. L’idea è di abbandonare la "postilla" e le traduzioni "certificate" di documenti ufficiali

L’Ue taglia la burocrazia: basta trafile lunghe e costose per i certificati

print mail facebook twitter single-g-share

Si pensa a procedure semplificate per il riconoscimento degli atti in un altro Stato membro. L’idea è di abbandonare la “postilla” e le traduzioni “certificate” di documenti ufficiali

LASCIA UN TUO COMMENTO