Con Svezia, Francia e Finlandia siamo tra quelli con le imposte più alte, ma senza i loro servizi. Nel Paese delle battaglie per l'Imu i capitali sono tassati al 33,6%, l'impiego invece al 42%

Le tasse in Italia mangiano il 44% del Pil, la maggior parte sono sul lavoro

print mail facebook twitter single-g-share

Con Svezia, Francia e Finlandia siamo tra quelli con le imposte più alte, ma senza i loro servizi. Nel Paese delle battaglie per l’Imu i capitali sono tassati al 33,6%, l’impiego invece al 42%

LASCIA UN TUO COMMENTO