Il piano di salvataggio concordato con Bruxelles sta comportando tagli, tasse e licenziamenti. La metà della popolazione pensa che non doveva essere firmato, l'82,5% vuole almeno cambiarlo

Portoghesi stanchi della Troika, la maggioranza vuole rinegoziare gli accordi

print mail facebook twitter single-g-share

Il piano di salvataggio concordato con Bruxelles sta comportando tagli, tasse e licenziamenti. La metà della popolazione pensa che non doveva essere firmato, l’82,5% vuole almeno cambiarlo

LASCIA UN TUO COMMENTO