L’europarlamentare leghista ritira le parole nei confronti del neo ministro per l’integrazione e dice di essere uscito da Efd di sua volontà in attesa di chiarire la situazione.

Borghezio costretto a scusarsi in Aula con Kyenge. Sospeso dal gruppo, rischia l’espulsione

print mail facebook twitter single-g-share

L’europarlamentare leghista ritira le parole nei confronti del neo ministro per l’integrazione e dice di essere uscito da Efd di sua volontà in attesa di chiarire la situazione.

LASCIA UN TUO COMMENTO