Segnali negativi per il commercio al dettaglio nell'Unione europea. I volumi di vendita sono costantemente inferiori rispetto ai livelli pre-crisi

Crisi: ogni mese i consumi giù dello 0,2%

print mail facebook twitter single-g-share

Segnali negativi per il commercio al dettaglio nell’Unione europea. I volumi di vendita sono costantemente inferiori rispetto ai livelli pre-crisi

LASCIA UN TUO COMMENTO