Da agosto gli Stati membri potranno rifornire i ribelli di armamenti, pronte Francia e Gran Bretagna. Il ministro degli Esteri: "Incapacità di trovare un compromesso. La vittima istituzionale è l'Unione"

Siria, su embargo armi si spacca l’Ue, ognuno deciderà da solo. Bonino: “Esito inglorioso”

print mail facebook twitter single-g-share

Da agosto gli Stati membri potranno rifornire i ribelli di armamenti, pronte Francia e Gran Bretagna. Il ministro degli Esteri: “Incapacità di trovare un compromesso. La vittima istituzionale è l’Unione”

LASCIA UN TUO COMMENTO