Un forte appoggio all’interno del Paese e la mancanza di un’alternativa politica blindano il premier. Intervista alla studiosa dello European Policy Centre, a Bruxelles la maggiore esperta del Paese. "Sbagliato parlare di una Primavera turca, qui ci sono attori democratici che possono intervenire"

Turchia, Paul: “Praticamente impossibile” far cadere Erdogan

print mail facebook twitter single-g-share

Un forte appoggio all’interno del Paese e la mancanza di un’alternativa politica blindano il premier. Intervista alla studiosa dello European Policy Centre, a Bruxelles la maggiore esperta del Paese. “Sbagliato parlare di una Primavera turca, qui ci sono attori democratici che possono intervenire”

LASCIA UN TUO COMMENTO