L'utilizzo eccessivo porta al “land grabbing”, il 'furto' di terre coltivabili dei Paesi più poveri. Toia (S&D): “L'Ue sia coerente, incentivi le rinnovabili promuovendo però il diritto al cibo”

Biocarburanti, Bruxelles studia misure per ridurre l’impatto sulle coltivazioni alimentari

print mail facebook twitter single-g-share

L’utilizzo eccessivo porta al “land grabbing”, il ‘furto’ di terre coltivabili dei Paesi più poveri. Toia (S&D): “L’Ue sia coerente, incentivi le rinnovabili promuovendo però il diritto al cibo”

LASCIA UN TUO COMMENTO