Il Presidente Schulz porterà le richieste dell'Aula al Consiglio europeo di domani. La precondizione per l'ok è che gli Stati saldino i 'buchi' del 2013: in cassa mancano 11,2 miliardi.

Linea dura del Parlamento sul bilancio pluriennale: “No ad accordi a metà”

print mail facebook twitter single-g-share

Il Presidente Schulz porterà le richieste dell’Aula al Consiglio europeo di domani. La precondizione per l’ok è che gli Stati saldino i ‘buchi’ del 2013: in cassa mancano 11,2 miliardi.

LASCIA UN TUO COMMENTO