Il prestito contribuisce al piano quinquennale 2012-2016 dell'azienda del valore superiore al miliardo di euro, per il rafforzamento del network italiano di trasmissione di energia elettrica. Attenzione particolare alle cosiddette Regioni Convergenza: Campania, Puglia, Sicilia e Calabria

Dalla Bei 570 milioni a Terna per la rete nel Sud Italia

print mail facebook twitter single-g-share

Il prestito contribuisce al piano quinquennale 2012-2016 dell’azienda del valore superiore al miliardo di euro, per il rafforzamento del network italiano di trasmissione di energia elettrica. Attenzione particolare alle cosiddette Regioni Convergenza: Campania, Puglia, Sicilia e Calabria

LASCIA UN TUO COMMENTO