La donna ora si trova ai domiciliari, suo marito è un oppositore del dittatore Nazarbayev. Interrogazione di Toia (S&D) all'Alto rappresentante Ashton: “Ci sono troppe stranezze”. In serata Palazzo Chigi ha revocato il provvedimento scatenando polemiche nel Paese

Il caso della kazaka espulsa dall’Italia con la figlia di 6 anni arriva all’Ue

print mail facebook twitter single-g-share

La donna ora si trova ai domiciliari, suo marito è un oppositore del dittatore Nazarbayev. Interrogazione di Toia (S&D) all’Alto rappresentante Ashton: “Ci sono troppe stranezze”. In serata Palazzo Chigi ha revocato il provvedimento scatenando polemiche nel Paese

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Ezio Baldari

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO