Per il "trattore di lusso" dell’Harry’s bar in Italia “il lavoro è ingessato”. Il segreto per avere successo all’estero è “dare da mangiare sempre alla stessa maniera e tornare sempre alla tradizione”

Arrigo Cipriani: altri ristoranti all’estero ma non ne aprirò mai più uno in Italia

print mail facebook twitter single-g-share

Per il “trattore di lusso” dell’Harry’s bar in Italia “il lavoro è ingessato”. Il segreto per avere successo all’estero è “dare da mangiare sempre alla stessa maniera e tornare sempre alla tradizione”

LASCIA UN TUO COMMENTO