Il landscaper Zagari: “L’Europa non tutela i nostri paesaggi”

print mail facebook twitter single-g-share

Per l’architetto: “Continua a delegare il problema patrimonio all’Unesco, creando fortini del bello”. E su Piano: “Mi chiamò come consulente, ma sono io che ho imparato qualcosa da lui”

LASCIA UN TUO COMMENTO