Per il famoso architetto, nel nostro Paese la creatività, come tutti gli altri settori, è paralizzata da “istituzioni che non sostengono” e tagli alla formazione

Il designer Cibic: impossibile lavorare in Italia, l’unica soluzione è fuggire all’estero

print mail facebook twitter single-g-share

Per il famoso architetto, nel nostro Paese la creatività, come tutti gli altri settori, è paralizzata da “istituzioni che non sostengono” e tagli alla formazione

LASCIA UN TUO COMMENTO