Anche se dovuti a "forza maggiore". Sentenza della Corte di giustizia Ue: “Risarcimento per servizio non corrisposto come previsto”

Ritardi treni, al passeggero spetta sempre un rimborso

print mail facebook twitter single-g-share

Anche se dovuti a “forza maggiore”. Sentenza della Corte di giustizia Ue: “Risarcimento per servizio non corrisposto come previsto”

LASCIA UN TUO COMMENTO