A Roma i partiti contro le direttive comunitarie, il presidente del Consiglio chiede all’Europa un approccio più equilibrato tra politiche economiche e sociali e l’introduzione di un “social scoreboard”. Il viceministro Fassina: “Insostenibile la linea economica dell’Eurozona”

Legge stabilità, critiche ai vincoli di Bruxelles. Letta: “Sacrifici accettabili se c’è ricompensa”

print mail facebook twitter single-g-share

A Roma i partiti contro le direttive comunitarie, il presidente del Consiglio chiede all’Europa un approccio più equilibrato tra politiche economiche e sociali e l’introduzione di un “social scoreboard”. Il viceministro Fassina: “Insostenibile la linea economica dell’Eurozona”

LASCIA UN TUO COMMENTO