Immigrazione, Iacolino e La Via: “Commissione e Stati promettono tanto ma fanno poco”. Aula chiede di rivedere nome su favoreggiamento

print mail facebook twitter single-g-share

Strasburgo denuncia che è rinviata al giugno 2014 l’elaborazione di un “programma serio e coordinato” per affrontare l’emergenza. L’Aula chiede di rivedere le norme della Bossi-Fini che impongono di perseguire penalmente chi aiuta i migranti in mare

LASCIA UN TUO COMMENTO