Risorse in calo costante, riduzioni su tutti i livelli, dalla scuola primaria fino all’avviamento professionale. Siamo tra i peggiori con Spagna, Croazia, Bulgaria, Romania e Lituania

L’Italia è tra i Paesi che tagliano di più in istruzione e formazione

print mail facebook twitter single-g-share

Risorse in calo costante, riduzioni su tutti i livelli, dalla scuola primaria fino all’avviamento professionale. Siamo tra i peggiori con Spagna, Croazia, Bulgaria, Romania e Lituania

LASCIA UN TUO COMMENTO