Wolfgang SCHAUBLE e Jeroen DIJSSELBLOEM

Si cerca un “accordo molto complesso” per risolvere le crisi bancarie

print mail facebook twitter single-g-share

Il ministro Saccomanni: “La Germania frena per paura di dover finanziare debiti di altri Paesi”. L’Ue vorrebbe regole e un fondo di intervento comune in caso di problemi negli istituti finanziari

LASCIA UN TUO COMMENTO