Ma il presidente avverte: "Dobbiamo essere molto consapevoli dei rischi derivanti da un lungo periodo di bassa inflazione". E sugli avanzi commerciali della Germania aggiunge: "Indebolire Berlino non porterebbe vantaggi a altri Paesi"

Tassi: la Bce li lascia invariati allo 0,25%. Draghi: “Difenderemo stabilità prezzi”

print mail facebook twitter single-g-share

Ma il presidente avverte: “Dobbiamo essere molto consapevoli dei rischi derivanti da un lungo periodo di bassa inflazione”. E sugli avanzi commerciali della Germania aggiunge: “Indebolire Berlino non porterebbe vantaggi a altri Paesi”

LASCIA UN TUO COMMENTO