Un rapporto presentato dall'esecutivo Ue indica il nostro Paese come quello in cui si è più deteriorata la situazione sociale. Crescono lavoro nero e contratti atipici: il 12% degli occupati non riesce a vivere dei suoi guadagni. E il 40% dei bisognosi non riceve alcun sussidio dallo Stato. Andor: "Un europeo su tre a rischio"

Commissione europea: in Italia sempre più poveri anche tra chi lavora

print mail facebook twitter single-g-share

Un rapporto presentato dall’esecutivo Ue indica il nostro Paese come quello in cui si è più deteriorata la situazione sociale. Crescono lavoro nero e contratti atipici: il 12% degli occupati non riesce a vivere dei suoi guadagni. E il 40% dei bisognosi non riceve alcun sussidio dallo Stato. Andor: “Un europeo su tre a rischio”

LASCIA UN TUO COMMENTO