Strasburgo approva una liberalizzazione delle ferrovie che non convince

print mail facebook twitter single-g-share

Se da una parte si unificano autorizzazioni e standard per favorire la concorrenza internazionale dall’altro si lascia agli Stati la possibilità di dare appalti diretti, favorendo gli attuali colossi

LASCIA UN TUO COMMENTO