Messina, Aimos, Coimbra e Errenteria sono stati scelti come Comuni pilota per l'avvio del progetto CERtuS. Obiettivo: riqualificare abitazioni e palazzi storici per ridurre i consumi e migliorare il comfort

Partono dal Mediterraneo gli edifici a fabbisogno energetico “quasi zero”

print mail facebook twitter single-g-share

Messina, Aimos, Coimbra e Errenteria sono stati scelti come Comuni pilota per l’avvio del progetto CERtuS. Obiettivo: riqualificare abitazioni e palazzi storici per ridurre i consumi e migliorare il comfort

LASCIA UN TUO COMMENTO