Ascoltato al Parlamento europeo il ministro degli Esteri Nabil Fahmi, chiede il sostegno dell'Europa verso una transizione democratica per "diventare egiziani migliori". Però sia chiaro: “Gli egiziani non diventeranno europei, così come voi non diventerete egiziani”

Governo Egitto sul rischio di condanna a morte per 529 Fratelli musulmani: “Abbiamo la nostra legge”

print mail facebook twitter single-g-share

Ascoltato al Parlamento europeo il ministro degli Esteri Nabil Fahmi, chiede il sostegno dell’Europa verso una transizione democratica per “diventare egiziani migliori”. Però sia chiaro: “Gli egiziani non diventeranno europei, così come voi non diventerete egiziani”

LASCIA UN TUO COMMENTO