Il segretario generale Angel Gurria: “La riduzione del debito pubblico dipende dalla qualità degli interventi". E in Europa non c'è rischio deflazione, al massimo bassa inflazione

L’Ocse all’Italia: avanti con riforme, dopo 3 anni di proclami solo alcune attuate

print mail facebook twitter single-g-share

Il segretario generale Angel Gurria: “La riduzione del debito pubblico dipende dalla qualità degli interventi”. E in Europa non c’è rischio deflazione, al massimo bassa inflazione

LASCIA UN TUO COMMENTO