Riguarda in particolare i gestori telefonici, obbligati a archiviare informazioni che comportano "un’ingerenza di vasta portata e di particolare gravità nei diritti fondamentali al rispetto della vita privata"

Abrogata dalla Corte Ue la direttiva sulla conservazione dei dati

print mail facebook twitter single-g-share

Riguarda in particolare i gestori telefonici, obbligati a archiviare informazioni che comportano “un’ingerenza di vasta portata e di particolare gravità nei diritti fondamentali al rispetto della vita privata”

LASCIA UN TUO COMMENTO