Lo denuncia la Commissione europea nella relazione diffusa oggi. Da dicembre rischio infrazioni

Stati Ue (Italia compresa) in ritardo su attuazione norme per detenzione in un altro paese

print mail facebook twitter single-g-share

Lo denuncia la Commissione europea nella relazione diffusa oggi. Da dicembre rischio infrazioni

LASCIA UN TUO COMMENTO