Via libera al Fondo salva-banche. Barnier: “Porterà stabilità della zona euro”

print mail facebook twitter single-g-share

Il Parlamento di Strasburgo approva il meccanismo unico di risoluzione delle crisi bancarie. In futuro saranno gli azionisti degli istituti in difficoltà e i possessori di obbligazioni a essere i primi a dover assorbire le perdite in caso di fallimento. In casi estremi interverrà un fondo comune che a regime avrà 55 miliardi

LASCIA UN TUO COMMENTO