L’Italia non ha ancora riconosciuto le qualifiche professionali e le prestazioni dei lavoratori croati

print mail facebook twitter single-g-share

A quasi un anno dall’ultimo allargamento il nostro Paese non ha adeguato la legislazione nazionale e e ora rischia il deferimento alla Corte di giustizia. Richiamati dalla Commissione anche per carenze nella sicurezza dei medicinali e protezione ambientale

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Renato Giannetti

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO