Ucraina, Parlamento chiede sanzioni, No della Commissione: “Impegno diplomatico”

print mail facebook twitter single-g-share

L’Aula di Strasburgo ha approvato una risoluzione per chiedere restrizioni di viaggio e congelamento dei beni per i responsabili delle violenze a Kiev ma l’esecutivo frena: “Solo se la situazione degenera”

LASCIA UN TUO COMMENTO