Il Portogallo fuori dal piano della Troika. L’Ue: “Compiuti progressi importanti”

print mail facebook twitter single-g-share

Dopo l’Irlanda e la Spagna il Portogallo è il terzo paese dell’area dell’euro a terminare il suo programma di assistenza finanziaria. Per il commissario agli Affari economici ora è “essenziale mantenere un impegno costante per sane politiche di bilancio” e mettere in campo “riforme che favoriscano la crescita”

LASCIA UN TUO COMMENTO