Alluvione nei Balcani, assistenza da 19 Stati membri: “Segno di solidarietà europea”

print mail facebook twitter single-g-share

Al momento sono stati inviati dagli Stati membri circa 400 operatori umanitari attraverso il meccanismo di protezione civile dell’Ue. Nel Paese più di 100mila case ed edifici sono inagibili e 1 milione di persone sono rimaste senza acqua corrente. In Bosnia gli sfollati sarebbero almeno 500mila e in Serbia 25mila

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Perla Ressese

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO