Confindustria europea: “Crescita Ue troppo debole per ridurre la disoccupazione”

print mail facebook twitter single-g-share

Le previsioni economiche di BusinessEurope parlando di un aumento dell’1,6% del Pil comunitario. Per il direttore generale Beyrer è una “crescita troppo debole per fare davvero breccia nei livelli di disoccupazione ancora inaccettabilmente alti”

LASCIA UN TUO COMMENTO