Ucraina, Barroso scrive a Putin: no a stop forniture gas durante i negoziati

print mail facebook twitter single-g-share

Kiev ha respinto la richiesto russa di pagare in anticipo le forniture di gas per il mese di giugno, condizione posta da Gazprom per continuare a rifornire il Paese alla luce dell’ingente debito pregresso mai saldato. Per il Presidente della Commissione è “imperativo” che tutte le parti continuino ad “impegnarsi costruttivamente” nei dialoghi trilaterali tra Kiev, Mosca e l’Ue per “trovare un accordo sul prezzo del gas che rifletta le condizioni del mercato”

TUTTI i post di: Letizia Pascale

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO