Europee: Per i candidati presidente la Gran Bretagna è una partita persa

print mail facebook twitter single-g-share

Degli aspiranti alla presidenza della Commissione europea solo due hanno toccato le coste britanniche per portare le loro proposte: Ska Keller per i Verdi e Guy Verhofstadt per i Liberali e democratici. Niente popolari, socialisti o sinistra, così Londra si allontana ancora di più da Bruxelles. Schulz ha viaggiato più di tutti, Tsipras ha visitato solo 12 paesi

TUTTI i post di: Valeria Strambi

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO