La campagna presidenziale in Egitto e la missione degli osservatori dell’Unione Europea: cosa c’è in ballo?

print mail facebook twitter single-g-share

Gli egiziani vedranno la bandiera dell’UE vicino ai seggi, ed interpreteranno il simbolo come un gesto di riconoscimento del fatto che la nazione abbia intrapreso un cammino che gode di legittimità internazionale. In questo contesto, l’onere a carico della missione di monitoraggio delle elezioni sarà di scrivere un report solido e credibile.

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Renato Giannetti

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO