G7 senza Putin, ma i leader non chiudono la porta alla Russia

print mail facebook twitter single-g-share

Le potenze mondiali, da domani riunite a Bruxelles, non escludono che si possa ritornare al formato a 8, riammettendo Mosca, quando questa sarà pronta a rispettare i “valori comuni”. I leader non dovrebbero decidere nuove sanzioni per lasciare spazio “alla possibilità di dialogo che si è aperta con le elezioni ucraine”

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Letizia Pascale

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO