Renzi: “Fuori dal Patto di stabilità gli investimenti sul digitale”

print mail facebook twitter single-g-share

“Le tecnologie necessarie allo sviluppo della democrazia”. Il premier batte sempre sul tasto della flessibilità in Europa, non considera “un costo” le risorse spese per lo sviluppo tecnologico, e lancia le proposte di un mercato unico e un’unica authority per le tlc

LASCIA UN TUO COMMENTO