Juncker alla prova dell’Aula: piano da 300 miliardi in tre anni

print mail facebook twitter single-g-share

Tra poco il Parlamento europeo deciderà se confermare il candidato designato dal Consiglio Ue come capo dell’esecutivo Ue. Per l’elezione bastano 376 voti, ma c’è l’incognita franchi tiratori

LASCIA UN TUO COMMENTO