D’Alema e Juncker, si cerca un filo nella partita delle nomine

print mail facebook twitter single-g-share

Ripartono le supposizioni sull’ex premier come mr Pesc, anche se il governo sostiene ancora Mogherini. La ragione dell’incontro però potrebbe essere diversa

LASCIA UN TUO COMMENTO