Da Commissione Ue 125 milioni di aiuti per gli agricoltori colpiti dall’embargo russo

print mail facebook twitter single-g-share

L’esecutivo comunitario corre ai ripari dopo le contro-sanzioni varate da Mosca come ritorsione per le misure restrittive dell’Ue. Da ora a novembre i produttori di frutta e verdura di stagione deperibili e non stoccabili, fortemente dipendenti dall’export verso Mosca, potranno chiedere di beneficiare delle misure straordinarie. Coldiretti: il Made in Italy rischia duecento milioni di euro di danni

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Perla Ressese

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO