Giacomelli: La presidenza italiana vuole accelerare l’Ue2.0

print mail facebook twitter single-g-share

Il sottosegretario per le Telecomunicazioni in Parlamento europeo: “La rete deve restare aperta e libera, ma tutelare la riservatezza di cittadini e utenti”

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Emanuele Bonini

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO