Gli indipendentisti hanno perso, la Scozia resta nel Regno unito

print mail facebook twitter single-g-share

Il “sì” alla separazione si fema al 45 per cento. Ora si attendono le nuove autonomie

LASCIA UN TUO COMMENTO