Il commissario designato Avramopoulos: “Sì all’immigrazione legale, no alla fortezza Europa”

print mail facebook twitter single-g-share

Ascoltato in audizione al Parlamento europeo, il greco ha sostenuto la necessità di aprire vie di ingresso legali all’Ue e di aumentare la solidarietà tra gli Stati. Per Avramopoulos Frontex deve essere rafforzato in termini di mezzi e risorse economiche ed occuparsi anche di salvare vite. In progetto anche una revisione del regolamento di Dublino per capire se siano necessarie modifiche

TUTTI i post di: Letizia Pascale

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO