Hill promette: “Lavorerò nell’interesse dell’Europa”, ma per i deputati non basta

print mail facebook twitter single-g-share

Il commissario britannico, a cui sono stati affidati i Servizi finanziari: “Non sono venuto qui per promuovere interessi di gruppi particolari”. Ma la commissione parlamentare sospende la valutazione, alcuni deputati spingono per una nuova audizione

LASCIA UN TUO COMMENTO